Denuncia di produzione del risone raccolto nel 2018 - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

Denuncia di produzione del risone raccolto nel 2018

 

Se coltivate riso, entro il 10 novembre dovete comunicare il quantitativo di risone raccolto.

La denuncia di produzione deve essere presentata ai sensi della legge istitutiva dell'Ente Nazionale Risi e della normativa dell'Unione europea vigente.

 

Si ricorda che a seguito della pubblicazione del D.M. 18 luglio 2018, entrato in vigore il 6 settembre 2018, tutti i produttori di risone biologico sono obbligati a dichiarare le produzioni distinte tra convenzionali, biologiche e in conversione ad agricoltura biologica, nonché il proprio Organismo di Controllo.

I produttori di risone biologico che hanno presentato la denuncia di superficie senza fornire la distinzione tra superfici convenzionali, biologiche e in conversione ad agricoltura biologica dovranno rettificarla (tramite centro operativo), prima di inviare la denuncia di produzione, in modo che sia coerente con quanto verrà dichiarato nella denuncia di produzione.

 

La denuncia di produzione deve essere sempre presentata anche con produzione pari a zero.


Scadenza: tassativamente entro il 10 novembre. La presentazione della denuncia di produzione dopo il 10 novembre comporterà l’esclusione dall’Albo dei risicoltori che hanno aderito al sistema di tracciabilità varietale del riso “classico” e, conseguentemente, verrà tolta d’ufficio l’indicazione “classico” a tutte le varietà dichiarate come tali.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE:

1. compilare la denuncia attraverso il link inviato con e-mail PEC;

2. compilare la denuncia accedendo all'area riservata agli operatori registrati di questo sito, utilizzando le proprie credenziali (username e password). Chi non è ancora registrato, può chiedere di registrarsi inviando una mail al Centro Operativo dell’Ente (richieste@enterisi.it);


3. compilare il modulo scaricabile qui e consegnarlo o inviarlo agli uffici dell’Ente con le seguenti modalità:
per mail a richieste@enterisi.it
per PEC a centro.operativo@cert.enterisi.it
per fax al numero 02 30131188.

 

Nel caso in cui si intenda dichiarare varietà a “classico”, la denuncia non potrà essere presentata per posta elettronica ordinaria.


N.B.  Il modulo per la denuncia è allegato anche al numero di ottobre de “Il Risicoltore”