Denuncia di superficie 2018 - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

Denuncia di superficie 2018

 

Il termine per la presentazione della denuncia di superficie è scaduto il 20 luglio. 

Si invitano i risicoltori che non hanno ancora adempiuto all'obbligo della denuncia delle superfici coltivate a riso a presentarla il più presto possibile.

Come consueto l’Ente ha inviato la richiesta di presentazione della denuncia di superficie alle caselle PEC di tutti i risicoltori. La mail che ogni risicoltore ha ricevuto nella casella PEC contiene un link sicuro che gli permette di compilare direttamente (senza la necessità di usare codici o password) la propria denuncia, anche usando lo smartphone o un tablet.

Invitiamo i risicoltori ad utilizzare questa modalità, pensata per rendere meno gravosi i propri adempimenti burocratici, e a segnalarci eventuali problemi che dovessero rilevare, per consentirci di offrire un servizio migliore.

Si ricorda, inoltre, che è stato firmato il decreto relativo al riso biologico che, una volta pubblicato, comporterà l’obbligo di indicare eventuali superfici a biologico o in conversione ad agricoltura biologica nella denuncia di superficie. Pertanto, i risicoltori che non avessero ancora presentato la denuncia di superficie sono invitati a farlo specificando le eventuali superfici a biologico oppure in conversione ad agricoltura biologica, mentre i risicoltori che avessero presentato la denuncia di superficie senza aver indicato eventuali superfici a biologico oppure in conversione ad agricoltura biologica dovranno ripresentarla con le informazioni richieste dal decreto.

Il decreto prevede, inoltre, che nella denuncia di superficie venga indicato l’organismo di controllo designato. Si ricorda che tale informazione dovrà essere inserita nell’apposito campo previsto nella denuncia cartacea oppure, in caso di presentazione della denuncia tramite il portale web, dovrà essere selezionata nel campo “Organismi di controllo” che comparirà dopo aver cliccato sul pulsante “In conversione Bio” oppure sul pulsante “Biologico”.

Oltre che per il nuovo decreto sul riso biologico, il modello della denuncia di superficie prevede l’inserimento delle informazioni relative al sistema di rintracciabilità del riso “Classico” il cui decreto dovrebbe essere firmato nei prossimi giorni.

Ecco il modello per la denuncia di superficie (clicca qui per scaricare) e il modulo di adesione al riso CLASSICO. (clicca qui per scaricare)

Pubblicato il 
Aggiornato il