In questo momento serve unità - Ente Nazionale Risi

archivio notizie - Ente Nazionale Risi

In questo momento serve unità

 
In questo momento serve unità

La situazione del mercato risicolo si trova in una fase molto delicata e le istituzioni europee sono sempre più distanti dai problemi reali e sempre meno tempestive nel risolvere le difficoltà dei contribuenti.
Oggi è necessario quindi che il settore resti unito e cerchi in tutti i modi di incidere su chi ne ha i poteri perché le difese al settore siano assicurate.
Non possiamo avere però solo un atteggiamento di difesa, dobbiamo essere propositivi avanzando precise richieste.
Ritengo sia assolutamente necessario concentrarsi su alcuni punti fondamentali per salvaguardare il settore, in primis la necessità di ottenere l’applicazione della clausola di salvaguardia per ripristinare i dazi all’importazione dai Paesi Meno Avanzati, non dimenticando che, per togliere ogni alibi alla Commissione europea circa l’effettiva applicabilità delle regole che disciplinano la salvaguardia stessa, sarà altresì necessario cogliere le opportunità che oggi sono presenti per modificare i testi giuridici.
Ci sono altre priorità da perseguire, quali quella dell’etichettatura, considerata fondamentale per la tutela del prodotto e per la protezione dell’origine. E’ però necessario che il settore si presenti unito sul tema affinché le modalità dell’etichettatura vengano attentamente studiate, gestite e promozionate per spiegare al consumatore il valore dell’italianità. Su questo tema occorre dunque essere determinati affinché si possano studiare ed orientare le opportune scelte strategiche.
Alla luce dei problemi che oggi abbiamo e per diventare protagonisti delle scelte che devono portare il settore fuori dalla grave situazione in cui versa, è importante essere uniti perché i problemi sono comuni a tutti gli attori della filiera.
Il 13 aprile sarà necessario far giungere al Ministro Martina ed al Ministro Calenda una posizione del settore unica, decisa e chiara, evitando quelle spaccature che determinano insuccessi o misure imposte.

Paolo Carrà

Presidente